Michele Martino Fardella

patriota e politico italiano

Michele Martino Fardella di Mokarta (Trapani, 1º gennaio 1826Trapani, 28 febbraio 1876) è stato un patriota e politico italiano.

BiografiaModifica

Barone di Mokarta. Esponente della famiglia Fardella.

Fu tra i patrioti incarcerati dopo la rivoluzione siciliana del 1848-1849 al castello della Colombaia dai borboni[1].

Fu al comando dei primi volontari siciliani che combatterono nel maggio 1860 con i Mille nella battaglia di Calatafimi[2].

Sindaco di Trapani dal 1861 al 1863, fu molto attivo. Nel 1862 ospitò il principe Umberto e poco dopo lo stesso Garibaldi[3].

NoteModifica

  1. ^ Copia archiviata, su comune.trapani.it. URL consultato il 19 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  2. ^ Gigi di Fiore, Controstoria dell'Unità d'Italia, Rizzoli, p. 120-122
  3. ^ http://www.trapaninostra.it/Foto_Trapanesi/Didascalie/Fardella_Michele_Martino_Barone_di_Mokarta.htm

Voci correlateModifica