Apri il menu principale
Rappresentazione di Mictlantecuhtli

Mictlanteculhtli ("signore di Mictlan"), secondo la mitologia azteca, era il dio dei morti e Re di Mictlan, la parte più profonda degli inferi. Veniva raffigurato come uno scheletro, o una persona che indossava un teschio dentato o un cappello a cono pieghettato e vestiti di carta. Veniva associato ai ragni, ai gufi ed ai pipistrelli. Sua moglie era Mictecacihuatl. Entrambi costituivano l'opposizione binaria del principio di disaggregazione dei corpi.

Indice

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica