Apri il menu principale

Mike Archer

zoologo australiano

Michael (Mike) Archer (Sydney, 1945) è uno zoologo australiano, specializzato nello studio dei vertebrati, sia moderni che fossili.

BiografiaModifica

Si è laureato in geologia e biologia all'Università di Princeton nel 1967 e ha ottenuto il dottorato nel 1976 presso la University of Western Australia. Ha iniziato a lavorare presso il Western Australian Museum nel 1967-1971 ed è stato curatore dei mammiferi presso il Queensland Museum nel 1972-1978. Dal 1978 insegna all'Università del Nuovo Galles del Sud.

Nel 1999 annunciò pubblicamente l'avvio di un progetto di clonazione del tilacino[1]; dopo i primi parziali successi, il progetto venne però abbandonato nel 2005[2][3]. Tuttavia, lo stesso anno, Archer annunciò che il progetto sarebbe stato portato avanti da un gruppo di università interessate e da un centro di ricerca[4].

NoteModifica

  1. ^ Julia Leigh, Back from the dead, The Guardian, 30 maggio 2002. URL consultato il 16 dicembre 2007.
  2. ^ Museum ditches thylacine cloning project, ABC News Online, 15 febbraio 2005. URL consultato il 22 novembre 2006 (archiviato dall'url originale il 15 ottobre 2008).
  3. ^ Deborah Smith, Tassie tiger cloning 'pie-in-the-sky science', Sydney Morning Herald, 17 febbraio 2005. URL consultato il 22 novembre 2006.
  4. ^ Judy Skatssoon, Thylacine cloning project dumped, ABC Science Online, 15 febbraio 2005. URL consultato il 22 novembre 2006.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN35146635430341981061 · ISNI (EN0000 0001 1084 2971 · LCCN (ENn82249102 · ORCID (EN0000-0002-0304-4039 · GND (DE1101128739 · BNF (FRcb144089793 (data) · WorldCat Identities (ENn82-249102
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie