Apri il menu principale
Ministero della difesa
Ministerio defensa logo.svg
Ministerio de Defensa Argentina Edificio Libertador.jpg
StatoArgentina Argentina
SiglaMinDef
Istituito5 marzo 1854
18 giugno 1958
Soppresso21 settembre 1955
daJuan Domingo Perón
MinistroOscar Aguad
Bilancio116 446 milioni di $ (2018)
Impiegati107 257 (2 018)
SedePalazzo Libertador, Buenos Aires, Argentina Argentina
Sito web

Il ministero della difesa (in spagnolo: Ministerio de Defensa) è un dicastero della Repubblica Argentina che si occupa di gestire la difesa nazionale e le forze armate.

StoriaModifica

Fin dalla sua nascita il ministero e lo stato maggiore congiunto hanno avuto poca importanza nella gestione delle forze armate, che erano comandate dai rispettivi comandanti in capo, tuttavia ciò cambio durante la presidenza di Néstor Kirchner. Nel 2006 infatti viene definitivamente approvata una legge che disciplina la gestione delle forze armate. Secondo la legge, presentata già nel 1988, le forze armate possono essere utilizzate solo contro un'aggressione straniera, prevedendo la centralizzazione del potere, dando di conseguenza maggiore importanza al ministero.[1]

NoteModifica

  1. ^ (ES) Reglamentación de la ley de defensa, su www.lanacion.com.ar, 11 luglio 2006. URL consultato il 14 febbraio 2019.
Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 0637 8151 · LCCN (ENn80008811