Miyabe Nagafusa

Miyabe Nagafusa[1] (宮部長房?; 15811635) è stato un daimyō giapponese della fine del periodo Sengoku e inizio di quello Edo, servitore del clan Toyotomi.

BiografiaModifica

Nagafusa era figlio di Miyabe Tsugimasu. Succedette al padre nel 1596 e mantenne un feudo considerevole nella provincia di Inaba, a Tajima. Nel 1600 si schierò con l'esercito occidentale di Ishida Mitsunari e partecipò all'assedio di Ōtsu (1600). Dopo la sconfitta nella battaglia di Sekigahara fu privato delle sue proprietà e posto sotto la custodia di Nanbu Toshinao.

Dopo la sua morte gli venne assegnato il nome Miyabe Nagahiro (宮部長煕?)

NoteModifica

  1. ^ Per i biografati giapponesi nati prima del periodo Meiji si usano le convenzioni classiche dell'onomastica giapponese, secondo cui il cognome precede il nome. "Miyabe" è il cognome.

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Miyabe Nagahiro, su wiki.samurai-archives.com. URL consultato il 9 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2018).