Monastero di San Benedetto (Catania)

Il monastero di San Benedetto è un monastero di Catania, annesso all'omonima chiesa, fra i più caratteristici, posto all'inizio della barocca e settecentesca via dei Crociferi, che inizia proprio in questo luogo sotto l'arco di San Benedetto, fra i quartieri Terme della Rotonda e Basilica Collegiata-San Giuliano.

Ingresso monastero

DescrizioneModifica

Esso è diviso in due palazzi: la "Badia Grande" ad ovest e la "Badia Piccola" ad est, collegati proprio dall'arco, quest'ultimo costruito secondo la leggenda in una sola notte del 1704 per far accelerare i tempi al Senato Civico, in una città che doveva rialzarsi su dopo il rovinoso terremoto del Val di Noto del 1693 che la colpì. Il monastero è retto dalle suore benedettine del Santissimo Sacramento dell'Adorazione Perpetua.

StoriaModifica

L'edificio esiste in questo sito dal 1355 e, dopo il terremoto del Val di Noto del 1693, fu ricostruito nell'attuale stile tardo-barocco.