Apri il menu principale
Monferrato
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)95 q[1]
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
10,0%[1]
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%[1]
Estratto secco
netto minimo
20,0‰[1]
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
22/11/1994  
Gazzetta Ufficiale del01/12/1994,
n 282
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Il Monferrato Freisa è un vino DOC la cui produzione è consentita nelle province di Alessandria (113 comuni) e Asti (118 comuni)[1].

Indice

Caratteristiche organoletticheModifica

  • colore: rosso rubino talvolta tendente al granato
  • odore: caratteristico, delicato
  • sapore: asciutto, amabile, amarognolo, talvolta vivace

Cenni storiciModifica

Abbinamenti consigliatiModifica

Antipasti regionali a base di carni, in particolare alla griglia, salumi poco stagionati e formaggi conditi. Per il Freisa dolce, biscotti e dolci secchi, ideali le torte a base di farina di granoturco e quelle di castagne.

ProduzioneModifica

 
Bottiglia del 2013.

Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • Alessandria (1995/96) 1913,98
  • Alessandria (1996/97) 2324,63
  • Asti (1995/96) 911,83
  • Asti (1996/97) 779,64

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f Scheda tecnica Monferrato doc Freisa, on-line su www.viniastimonferrato.it (consultato nel novembre 2014)