Monte Kitten

montagna del Guangxi
Monte Kitten
StatoCina Cina
Altezza2,142 m s.l.m.
CatenaMonti Yuecheng, catena dei Monti Nanling
Coordinate25°48′00″N 110°19′59.88″E / 25.8°N 110.3333°E25.8; 110.3333Coordinate: 25°48′00″N 110°19′59.88″E / 25.8°N 110.3333°E25.8; 110.3333
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Cina
Monte Kitten
Monte Kitten

Il monte Kitten (noto anche come monte Mao'er; 猫儿山S, Māo'ér ShānP) è una montagna alta 2142 metri s.l.m. e situata al confine delle contee Ziyuan e Xing'an, nella regione autonoma del Guangxi (Repubblica popolare di Cina). Si trova a circa 80 km. dalla prefettura di Guilin.[1]

DescrizioneModifica

La vetta fa parte dei monti Yuecheng, a loro volta parte della catena montuosa dei monti Nanling, e risale Neoproterozoico, da 1.000 to 541 milioni di anni addietro.[2] Il monte Kitten è la più elevata vetta del Guangxi e una riserva naturale a livello nazionale.

Incidente aereo della seconda guerra mondialeModifica

L'11 agosto 1944 un Consolidated B-24 Liberator dell'United States Army Air Corps andò a schiantarsi sul monte Kitten dopo un bombardamento su navi da guerra giapponesi al largo di Taiwan. I dieci uomini dell'equipaggio vennero considerati missing in action per 52 anni fino a quando i resti dell'aeromobile vennero scoperti nel 1996 da due giovani del luogo che cercavano erbe medicinali.[3]

NoteModifica

  1. ^ (ZH) 猫儿山 (Monte Kitten), su guilin.net. URL consultato il 30 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2013).
  2. ^ An Analysis on Property and Dynamics of the Middle Neoproterozoic Sedimentary Basin in the West of South China, su geojournals.cn. URL consultato il 30 marzo 2013.
  3. ^ WW II Airmen's Remains Come Home, su abcnews.go.com, ABC News Online, 6 agosto 2006. URL consultato il 30 marzo 2013.