Mot (divinità)

dio cananeo della morte, del caos e del male.

Mot, o anche Motu[1], (in fenicio 𐤌𐤅𐤕, mwt; in ugaritico 𐎎𐎆𐎚𐎆, mwtw[2]) era la divinità cananea del caos, della morte e del male.[2] Il suo nome significa "morte". Era fratello di Ba'al, e asservito a Yahweh.[3]

Il mitoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Ba'al.

El diede il mondo a Baal. Mot invidioso lo rubò al fratello e lo cacciò facendo venire l'inverno. Non rassegnato Baal, con l'aiuto di Anat, lo uccise.

NoteModifica

  1. ^ Massimo Baldacci, La scoperta di Ugarit, Piemme, 1996, p. 94.
  2. ^ a b Massimo Baldacci, La scoperta di Ugarit, Piemme, 1996, p. 94-95.
  3. ^ Massimo Baldacci, La scoperta di Ugarit, Piemme, 1996, p. 95.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85087500
  Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Mitologia