Movimento per i Cambiamenti

Movimento per i Cambiamenti
Покрет за промјене
Pokret za promjene
LeaderNebojša Medojević
StatoMontenegro Montenegro
SedePodgorica
Fondazione2006 (2002 come ONG)
IdeologiaLiberalismo conservatore
CollocazioneDestra
CoalizioneFronte Democratico
Seggi Assemblea del Montenegro
5 / 81
Sito webwww.promjene.org

Il Movimento per i Cambiamenti (Pokret za promjene – Покрет за промјене, PzP) è un partito politico montenegrino fondato nel 2006 e presieduto da Nebojša Medojević.

Di ispirazione liberale e conservatrice, sostiene l'adesione all'Unione europea e le riforme economiche, il Movimento per i cambiamenti è in opposizione al governo guidato dal Partito Democratico dei Socialisti, erede della Lega dei Comunisti del Montenegro, al potere dal 1990 (o dal 1945 se si considera il periodo comunista).

La formazione politica venne inaugurata nel 2002 da un gruppo di intellettuali e accademici con il nome di Gruppo per i Cambiamenti, ispirato al modello di G17 Plus in Serbia.

In occasione delle elezioni del 2006 il gruppo si trasforma in partito prendendo il nome di Movimento per i Cambiamenti (PzP).

Il nuovo movimento riesce a raccogliere 13,13% dei voti nella sua prima competizione elettorale, ottenendo l'elezione di 11 deputati. Alle elezioni presidenziali del 2008, il candidato presidente Nebojša Medojević del PzP ottiene il 16,64% dei voti.

Però alle elezioni del 2009 cala di consensi fermandosi al 5,9% ed eleggendo 5 deputati.

Alle elezioni del 2012, entra a far parte del Fronte Democratico, confermando i suoi 5 seggi nel parlamento.

Collegamenti esterniModifica