Necrophagia

gruppo musicale statunitense
Necrophagia
Killjoy and Necrophagia at Hellfest 2012.jpg
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereDeath metal
Periodo di attività musicale1983 – 1987
1997 – in attività
Album pubblicati8
Studio7
Live1
Sito ufficiale

I Necrophagia sono una band statunitense di genere death metal fondata nel 1983.

StoriaModifica

EsordiModifica

I Necrophagia erano un famoso gruppo underground nei primi anni '80. Attraverso il loro suono duro e potente, questa band viene considerata, assieme ai Possessed e ai Death, uno dei gruppi fondatori di un nuovo genere musicale, il death metal. Nel 1987 fu pubblicato il primo album del gruppo, Season of the Dead.

Con Phil AnselmoModifica

Nel 1997 la band cambiò formazione, mantenendo il solo Killjoy e assumendo l'ex-Pantera Phil Anselmo come chitarrista, Wayne Fabra alla batteria e Jared Faulk al basso (lpoi sostituito da Dustin Havnen). Questa formazione pubblicò l'album Holocausto de la Morte e l'EP Black Blood Vomitorium.

Successivamente furono aggiunti alla band Frediablo come secondo chitarrista e Opal Enthroned (vero nome Stephanie Windstein) come tastierista. Questa formazione pubblicò l'album Cannibal Holocaust EP prima di sciogliersi.

Anni recentiModifica

Nel 2002 Killjoy annunciò la nuova formazione dei Necrophagia. Lui e Frediablo furono riconfermati mentre alla chitarra andò Fug, Iscariah andò al basso, Titta Tani alla batteria e Mirai Kawashima alle tastiere. Furono pubblicati gli album The Divine Art of Torture e Harvest Ritual Vol. 1, oltre a Goblins Be Thine EP.

Il 6 giugno 2006 i Necrophagia hanno pubblicato Slit Wrists And Casket Rot, un album live del loro "Harvesting the Dead" tour contenente un sottoalbum chiamato Halloween e un EP, Satan's Skin.

Frediablo ha lasciato la band nel 2006 per concentrarsi sul suo progetto con i Grimfist ed è stato sostituito da Undead Torment. Nel 18 marzo 2018, il frontman Killjoy è deceduto nel sonno all'età di 52 anni.[1]

FormazioneModifica

Ultima formazioneModifica

  • Frank Pucci (Killjoy) - voce (1983-1987, 1998-2018)
  • Shawn Slusarek - batteria (2010-2018)
  • Jake Arnette - basso (2016-2018)
  • Serge Streltsov - chitarra (2016-2018)

Ex componentiModifica

  • Bill James - basso (1984-1987)
  • Damien Matthews - basso (2010-2016)
  • Dustin Havnen - basso (1997-2001)
  • Jared Faulk - basso (2001)
  • Stian Smørholm (Iscariah) - basso (2002-2010)
  • Voyeur - batteria (1983-1984)
  • Joe Blazer - batteria (1984-1987)
  • Wayne "Doobie" Fabra - batteria (1997-2001)
  • Titta Tani - batteria (2002-2010)
  • Larry "Madthrash" Madison - chitarra (1984-1987)
  • Phil Anselmo (con il nome Anton Crowley) - chitarra (1997-2001)
  • Knut Vegar Prytz (Fug) - chitarra (2002-2010)
  • Fred Prytz (Frediablo) - chitarra (2002-2010)
  • Andrew (Undead Torment) - chitarra (2006-2011)
  • Boris Randall - chitarra (2010-2011)
  • Abigail Lee Nero - chitarra (2011-2014)
  • Scrimm - chitarra (2012-2016)
  • Steve Lehocky - chitarra solista (2015-2016)
  • Mirai Kawashima - tastiere (2002-2008, 2014-2015)
  • Stephanie Opal Weinstein (con il nome Opal Enthroned) - tastiere (2001, 2008-2011)

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

  • 1987 - Season of the Dead
  • 1990 - Ready for Death
  • 1998 - Holocausto de la Morte
  • 2003 - The Divine Art of Torture
  • 2005 - Harvest Ritual Vol. 1
  • 2011 - Deathtrip 69
  • 2014 - WhiteWorm Cathedral

DemoModifica

  • 1984 - Death is Fun
  • 1984 - Rise from the Crypt
  • 1985 - Autopsy on the Living Dead
  • 1985 - The Hallow's Evil (rehearsal)
  • 1986 - Power Through Darkness
  • 1986 - Nightmare Continues

EP, split e singoliModifica

  • 2000 - Black Blood Vomitorium (EP)
  • 2001 - Reverse Voices of the Dead/Devil Eyes (split con i Antaeus)
  • 2001 - Cannibal Holocaust (EP)
  • 2003 - Kindred of the Dying Kind/Young Burial (split con i Sigh)
  • 2004 - Goblins Be Thine (EP)
  • 2005 - Draped in Treachery (split con i Viking Crown)
  • 2013 - The Wicked (singolo)

Compilation, box-set e album dal vivoModifica

  • 1994 - Death is Fun (compilation)
  • 2000 - A Legacy of Horror, Gore and Sickness (compilation)
  • 2006 - Slit Wrists and Casket Rot (dal vivo)
  • 2007 - 1983-1987/1994-1998 (box-set)
  • 2019 - Here Lies Necrophagia: 35 Years of Death Metal (compilation)

VideoModifica

  • 1999 - Through Eyes of the Dead
  • 2004 - Nightmare Scenario
  • 2005 - Necrotorture/Sickness

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2148449742615691914 · LCCN (ENno2006011722 · BNF (FRcb146257260 (data) · BNE (ESXX4592446 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2006011722
  Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal