Negaraku

Negaraku (trad. "Il mio Paese") è l'inno nazionale della Malaysia. Il brano è stato selezionato come inno nel momento dell'indipendenza della Federazione della Malesia dalla Gran Bretagna nel 1957. Inoltre è stato originariamente utilizzato come inno dello Stato di Perak ed è l'adattamento di una popolare melodia francese dal titolo La Rosalie composta da Pierre-Jean de Béranger. Il testo è di Saiful Bahri.[1][2][3]

TestoModifica

Testo in lingua malese (ufficiale)Modifica

Rumi
(ufficiale)
Jawi
Trascrizione AFI

Negaraku,
Tanah tumpahnya darahku,
Rakyat hidup,
Bersatu dan maju!

𝄆 Rahmat bahagia,
Tuhan kurniakan,
Raja kita,
Selamat bertakhta! 𝄇[4][5]

نڬاراكو

تانه تومڤهڽ دارهكو
رعيت هيدوڤ
برساتو دان ماجو

𝄇 رحمة بهاڬيا
توهن كورنياكن
راج كيت

سلامت برتختا 𝄆
[5]

[negaraku]
[tana(h) tumpa(h)ɲa dara(h)ku]
[raʔjat̚ hidup̚]
[bersatu dan madʒu]

𝄆 [ra(h)mat̚ bahagia]
[tuhan kurniakan]
[radʒa kita]
[selamat̚ bertaxta] 𝄇

TraduzioneModifica

Il mio paese
La terra dove il mio sangue è stato versato
La gente che vive nell'unità e nel progresso
Possa Dio concedere la benedizione e la felicità
Possa il nostro Re avere un regno di successo
Possa Dio concedere la benedizione e la felicità
Possa il nostro Re avere un regno di successo.[6]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica