Nektar

gruppo musicale tedesco
Nektar
070921-Nektar-01.jpg
Roye Albrighton, Nektar 2007
Paese d'origineRegno Unito Regno Unito
GenereRock progressivo
Space rock
Periodo di attività musicale1969 – 1978
1979 – 1982
2000 – 2016
2019 – in attività
Album pubblicati32
Studio14
Live11
Raccolte7
Sito ufficiale

I Nektar sono un gruppo musicale inglese di progressive rock, attivo negli anni settanta ad Amburgo[1]. I componenti della band, tutti di nazionalità britannica, si conoscono ad Amburgo, in Germania, dove nel 1969 creeranno la prima formazione della band, che durerà ininterrottamente per sei anni, rilasciando sei album, l'ultimo dei quali, vede la partecipazione di Larry Fast ai sintetizzatori, membro esterno, che resterà nell'orbita della band fino al 1978. Il nucleo originale si riunirà una sola volta, il 29 giugno 2002, in occasione del NEARfest. Il chitarrista e membro fondatore Roye Albrighton, muore all'età dei 67 anni il 27 luglio 2016, con la sua dipartita, la band si scioglie una terza volta.[2] Nel 2018, grazie al batterista e cantante Che Albrighton, figlio dello scomparso Roye, viene messa creata un'estemporanea formazione a nome 'New Nektar'; il quartetto produrrà e rilascerà l'album 'Megalomania'. Alcuni componenti storici della band, a sorpresa, decidono di riformarla nel 2019, grazie ai due dei musicisti originari (Ron Howden e Derek Moore) a portare avanti il nome, rilasceranno nello stesso anno un nuovo album e un singolo, che nel brano "Devils door" vede la presenza, col permesso della vedova, se pur virtuale e postuma, della chitarra dell'ex bandmate Roy Albrighton, in uno dei brani, quale omaggio all'amico e collega scomparso

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

Album dal vivoModifica

RaccolteModifica

  • 1976 Nektar
  • 1978 Thru the Ears
  • 1978 Best of Nektar
  • 1994 Highlights
  • 1998 The Dream Nebula: The Best of 1971-1975
  • 2008 The Boston Tapes
  • 2011 Retrospektiv 1969-1980

SingoliModifica

  • 1973 Do You Believe in Magic?
  • 1974 Remember the Future (Edit)
  • 1974 What Ya Gonna Do?
  • 1974 Fidgety Queen
  • 1974 Astral Man
  • 1975 Flight to Reality
  • 2005 Always
  • 2019 Skywriter (lato A) / The Devils Door (lato B)

Formazione attualeModifica

  • Ron Howden: batteria, percussioni, cori (1969-1978, 2003-2016, 2019 -)
  • Derek "Mo" Moore: basso, tastiere, voce, testi (1969-1978, 2002-2003, 2019 -)
  • Randy Dembo: basso, pedali bassi, cori (2003-2006, 2019 -)
  • Ryche Chlanda: chitarra, voce (1978, 2019 -)
  • Kendall Scott: tastiere (2019 -)

Ex componentiModifica

  • Roye Albrighton: chitarra, basso, voci (1969-1976, 1978, 1979-1982, 2000-2016; morto nel 2016)
  • Allan "Taff" Freeman: tastiere, sintetizzatori, cori (1969-1978, 1979-1980, 2000-2004)
  • Dave Nelson: chitarra, voce (1976-1978)
  • Carmine Rojas: basso, cori (1979-1982, 2006)
  • David Prater: batteria, percussioni, cori (1979-1982)
  • Ray Hardwick: batteria, pecrussioni (2000-2003)
  • Desha Dunnahoe: basso, cori (2006-2007)
  • Steve Adams: chitarra, cori (2006-2007)
  • Steve Mattern: tastiere (2006-2007)
  • Klaus Henatsch: tastiere, cori (2007-2016)
  • Billy Sherwood: basso (2011-2014 a fasi alterne con Lux Vibratus)
  • Larry Fast - sintetizzatori (1975-1978, 2002-2003) membro non ufficiale presente quale ospite negli album in studio 'Recycled' e 'Magic is a child', nonché nel 'Live' del 2002
  • Tommi Schmidt - tastiere, cori (1980-1982)
  • Scott Krentz - percussioni, voce (2002)
  • Tom Hughes - tastiere, cori (2004-2006)
  • Peter Pichl - basso (2007-2011)
  • Lux Vibratus - basso (2011-2014 a fasi alterne con Billy Sherwood)
  • Tom Fry - basso (2014-2016) coi New Nektar nel 2018

New NektarModifica

  • Alex Hoffmeister - chitarra, voce principale
  • Klaus Henatsch - tastiere e voce
  • Tom Fry - basso e voce
  • Che Albrighton - batteria e voce

Timeline dei componentiModifica

EasyTimeline 1.90


Timeline generation failed: More than 10 errors found
Line 77: bar:Rojas from:from:03/01/1979 till:12/30/1982 color:Bass

- PlotData attribute 'from' invalid.

 Date 'from' does not conform to specified DateFormat mm/dd/yyyy.



Line 82: bar:Dembo from:

- No value specified for attribute 'from'. Attribute ignored.


Line 83: bar:Dunnahoe from:

- No value specified for attribute 'from'. Attribute ignored.


Line 84: bar:Adams from:

- No value specified for attribute 'from'. Attribute ignored.


Line 85: bar:Mattern from:

- No value specified for attribute 'from'. Attribute ignored.


Line 86: bar:Henatsch from:

- No value specified for attribute 'from'. Attribute ignored.


Line 87: bar:Sherwood from:

- No value specified for attribute 'from'. Attribute ignored.


Line 88: bar:Chlanda from:

- No value specified for attribute 'from'. Attribute ignored.


Line 89: bar:Scott from:

- No value specified for attribute 'from'. Attribute ignored.


Line 90: bar:Schmidt from:

- No value specified for attribute 'from'. Attribute ignored.


Line 91: bar:Krentz from:

- No value specified for attribute 'from'. Attribute ignored.


NoteModifica

  1. ^ Alessio Brunialti, A Young Person's guide to Progressive Rock (1969 - 1974): 50 album fondamentali, in Mucchio Extra, Stemax Coop, #32 autunno 2009.
  2. ^ Best Classic Bands Staff, Nektar Singer-Guitarist Roye Albrighton Dead at 67, 28 luglio 2016.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN152602301 · WorldCat Identities (ENlccn-n95018502
  Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo