Apri il menu principale

Neutralità

posizione nelle relazioni internazionali
(Reindirizzamento da Neutrale)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la politica di Wikipedia sulla trattazione neutrale nelle voci, vedi Aiuto:Punto di vista neutrale.

La neutralità è la condizione o l'atteggiamento del non prendere posizione in favore di alcuna delle parti coinvolte in una situazione di controversia o contrapposizione.

Questo atteggiamento può riferirsi a qualunque soggetto, sia esso un individuo o un ente: dalle situazioni più informali (ad esempio, l'ambito familiare) a quelle ben più formali (come l'ambito politico: ad esempio, se uno Stato, in circostanze di conflitto esterno, mette in atto una politica estera di neutralità, si parla di Stato neutrale).

Indice

Neutralità armataModifica

Nel campo delle relazioni internazionali, la neutralità armata è l'atteggiamento di uno stato o un gruppo di stati che non favoreggia nessuna delle due parti in conflitto, ma dichiara che si difenderà da ogni incursione o attacco da parte di qualsivoglia contendente.[1]

NoteModifica

  1. ^ Oppenheim, International Law: War and Neutrality, 1906, p. 325.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85091195 · GND (DE4041958-7 · BNF (FRcb11950846d (data)