Apri il menu principale

L'estensione .nfo (o NFO, come contrazione di "info" o "informazione"[1]) in informatica viene comunemente assegnata a file di testo, spesso codificati in ASCII, che accompagnano archivi di file scaricati dalla rete, e contengono metadati e informazioni aggiuntive utili sul contenuto dell'archivio[1][2].

ContenutoModifica

Le informazioni incluse nei file NFO possono includere informazioni sull'autore e sulla licenza. Se il file NFO è per il software, è possibile trovare note sull'installazione del prodotto[3]. I file NFO si trovano spesso anche in produzioni di demoscene, dove i rispettivi gruppi li includono per crediti, dettagli di contatto e requisiti di sistema[4]. A differenza dei file README, i file NFO contengono spesso un ASCII art elaborato[4].

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) What is NFO? What Opens a NFO? File Format List from WhatIs.com, su whatis.techtarget.com. URL consultato il 1º ottobre 2018.
  2. ^ (EN) NFO File - What is it and how do I open it?, su file.org. URL consultato il 1º ottobre 2018.
  3. ^ (EN) Paul Craig, Why Software is Pirated, Elsevier, 2005, p. 239, DOI:10.1016/b978-193226698-6/50038-6. URL consultato il 1º ottobre 2018.
  4. ^ a b (EN) Document + Text Art Files, su www.defacto2.net. URL consultato il 1º ottobre 2018.
  Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica