Notingo (vescovo di Novara)

vescovo italiano
Notingo
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop of Novara.svg
 
Incarichi ricopertivescovo di Novara
 
Nato?, Piemonte
Consacrato vescovomaggio 869
Decedutosettembre 879, Novara
 

Notingo (Piemonte, ... – Novara, settembre 879) è stato un vescovo italiano.

BiografiaModifica

Notingo nacque in data sconosciuta, probabilmente in terra piemontese.

Eletto vescovo di Novara nel maggio dell'869, rimase in carica nella propria sede sino alla propria morte, nel settembre dell'879.

Durante il proprio episcopato ricevette da Carlo il Calvo, il 29 ottobre 877, un diploma che confermava il suo possesso dei beni sulla Chiesa novarese, ma dopo non molto tempo (19 ottobre 879) papa Giovanni VIII gli impose di restituire tali beni dell'imperatrice Angelberga, che ne era in legittimo possesso.

BibliografiaModifica

  • C. Bascapè, Novaria seu de Ecclesia novariensi, Novara 1612, parte II De episcopis.
  • C. Bascapè, La Novara sacra del vescovo Carlo Bescapé (sic), tradotta in italiano con annotazioni e vita dell'autore da Giuseppe Ravizza, Novara 1878, con i dati dei vescovi sino a mons. Stanislao Eula.
  • C. F. Frasconi, Schiarimenti e correzioni alla tavola cronologica de' vescovi di Novara (anno 1828 ca.), ms. pp. 52, in ACSM, FF, XIV /5.
  • L. Cassani (a cura di), Elenco dei vescovi della diocesi di Novara, Novara 1955.