Apri il menu principale
Offreduccio
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Grosseto
 
Natoprima metà del XIII secolo
Nominato vescovo13 marzo 1291[1]
Deceduto1295
 

Offreduccio (prima metà del XIII secolo1295) è stato un vescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Offreduccio, o anche Affreduccio, era imparentato con il cardinale Pietro Peregrossi e fu vescovo di Grosseto alla fine del XIII secolo.[2][3] Ciò è testimoniato da una lettera – la numero 124 – di papa Niccolò IV datata 13 marzo 1291, conservata all'Archivio Vaticano.[1][2][3]

Durante il suo episcopato ebbero inizio i lavori di costruzione della cattedrale di San Lorenzo ad opera dell'architetto senese Sozzo di Rustichino, più precisamente dal 1294, con la lastricazione della facciata con marmo bianco di Alberese, rosso di Caldana e broccatello di Montarrenti.[2]

Morì nel 1295, in data imprecisata, ma dopo il 12 febbraio, in quanto in quella data risultava ancora in vita.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b (LA) Konrad Eubel, Hierarchia Catholica Medii Aevi, vol. 1, pp. 268–269.
  2. ^ a b c Giotto Minucci, La città di Grosseto e i suoi vescovi (498-1988), vol. 2, Firenze, Lucio Pugliese, 1988; p. 222.
  3. ^ a b c Giovanni Antonio Pecci, Grosseto città vescovile; da Lo Stato di Siena antico e moderno (pt. V, cc. 33-192), trascrizione e cura di Mario De Gregorio e Doriano Mazzini, Società Bibliografica Toscana, 2013, p. 98.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica