Apri il menu principale
Operazione Artiglio
parte del Conflitto curdo-turco
Data28 maggio 2019 - in corso
LuogoKurdistan iracheno
Schieramenti
Perdite
2 morti[1]Flag of Kurdistan Workers' Party.svg PKK: 96 uccisi o catturati[2]
Flag of Kurdistan.svg Kurdistan iracheno: 3 feriti[3]
Voci di guerre presenti su Wikipedia

L'Operazione Artiglio è un'operazione militare transfrontaliera delle forze armate turche nel nord dell'Iraq contro il Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK).[4][5] Le truppe turche hanno sparato proiettili di artiglieria e hanno lanciato attacchi aerei nella mattinata del 28 maggio 2019, seguiti da un passaggio di confine dell'esercito turco.[6]

OperazioneModifica

Il 12 giugno, un agguato PKK fallito ha ucciso 2 militanti portando a 45 il bilancio delle vittime del PKK. Sono state sequestrate armi e telecamere di testa.[7]

Il 13 giugno, 3 militanti del PKK sono stati uccisi nella regione di Harkuk, nel nord dell'Iraq.

NoteModifica