Apri il menu principale

L'ormogonio è l'organo di riproduzione dei cianobatteri pluricellulari di tipo filamentoso, costituito da un piccolo gruppo di cellule dotato di movimento attivo che a un certo punto si stacca dalla colonia, per mezzo di cellule disgiuntrici formando un nuovo individuo. Di solito la separazione degli ormogoni avviene per opera di eterocisti intercalari.[1] Derivano da tricomi, e restano ancorate alla guaina per un certo periodo di tempo, fino a quando non si liberano, e formano nuove colonie. La separazione appunto, avviene alla morte delle eterocisti dette necrìdi, cellule poste più o meno in modo equidistante lungo il filamento.[2]

NoteModifica

  1. ^ Sapere.it, ormogònio - Sapere.it, su www.sapere.it. URL consultato il 12 dicembre 2016.
  2. ^ Cyanophyta, su web.tiscali.it. URL consultato il 12 dicembre 2016.