Apri il menu principale
Osservatorio internazionale del monte Graham
Large Binocular Telescope 2.jpg
Il principale telescopio dell'osservatorio, il Large Binocular Telescope
OrganizzazioneUniversità dell'Arizona
StatoStati Uniti Stati Uniti
LocalitàMount Graham, Arizona
Coordinate32°42′04.68″N 109°53′31.2″W / 32.7013°N 109.892°W32.7013; -109.892Coordinate: 32°42′04.68″N 109°53′31.2″W / 32.7013°N 109.892°W32.7013; -109.892
Altitudine3 191 m s.l.m.
Sito
Telescopi
LBTBinoculare gregoriano da 8,3 m
HHTRadiotelescopio da 10 m
VATTRiflettore da 1,8 m
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Osservatorio internazionale del monte Graham
Osservatorio internazionale del monte Graham

L'osservatorio internazionale del monte Graham (abbreviato nella sigla MGIO, dall'inglese Mount Graham International Observatory) è un dipartimento dell'osservatorio Steward, gestito in primis dall'Università dell'Arizona.

È collocato sul monte Graham in Arizona, nel complesso montuoso delle montagne Pinaleño. L'osservatorio ospita parte dei più sofisticati e moderni telescopi e strumenti astronomici del mondo.

La costruzione degli osservatori è stata autorizzata dal Congresso degli Stati Uniti ed i lavori iniziarono nel 1989, ma è stata oggetto di contestazioni da parte degli indiani d'America, che considerano la montagna un luogo sacro; e dagli ambientalisti, preoccupati dal fatto che la costruzione dei telescopi possa avere effetti negativi sulla popolazione dello Scoiattolo Rosso del monte Graham. Nel 1993 iniziarono ad operare i primi due telescopi, il VATT e l'HHT.

Gli astronomi e il personale che lavora presso l'osservatorio hanno dovuto fronteggiare le proteste (e addirittura aggressioni fisiche) oltre a tentativi di sabotaggio, anche se la maggior parte delle contestazioni è stata del tutto pacifica. Per placare gli animi, è stato inventato uno speciale "permesso scoiattolo", che deve essere ottenuto da chiunque voglia visitare l'osservatorio per sopralluoghi o semplici visite turistiche.

Lista dei telescopi del complesso MGIOModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN236546969