Palazzo Garzoni
Palazzo Garzoni Rio di Ca'Garzoni Canal Grande Venezia.jpg
Palazzo Garzoni
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneVeneto
LocalitàVenezia
Indirizzosestiere di San Marco
Coordinate45°26′06.75″N 12°19′47.09″E / 45.435209°N 12.329747°E45.435209; 12.329747Coordinate: 45°26′06.75″N 12°19′47.09″E / 45.435209°N 12.329747°E45.435209; 12.329747
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXV secolo
Stilegotico
Pianiquattro

Palazzo Garzoni è un palazzo di Venezia, ubicato nel sestiere di San Marco, affacciato sul lato sinistro del Canal Grande, tra il Rio di Ca' Garzoni ed il Fondaco Marcello, di fronte a Palazzo Pisani Moretta

StoriaModifica

La famiglia Garzoni, originaria di Bologna, approdò a Venezia verso la fine del XIII secolo e un secolo dopo ottenne la nobiltà veneziana; fu iscritta al Maggior Consiglio nel 1381.[1] Nel Seicento acquisì la proprietà di questo palazzo che da allora è conosciuto con il loro nome. Attualmente il palazzo è di proprietà dell'Università Ca' Foscari che vi ha insediato la facoltà di lingue.

ArchitetturaModifica

È un palazzo gotico del XV secolo che nel tempo ha visto modificare molto profondamente l'aspetto originario. Al pianterreno si apre un portale d'acqua con arco a tutto sesto con protome in chiave d'arco. Lo sviluppo del palazzo prosegue con due piani nobili molto simili tra di loro, con quadrifora archiacuta centrale e due coppie di monofore laterali, tutte chiuse da balconcini. Il mezzanino del sottotetto conclude la regolarità della facciata, al centro del quale è ancora visibile una coppia di amorini che sorreggono uno scudo vuoto dove un tempo spiccava lo stemma nobiliare della famiglia.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b Brusegan, p. 177.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica