Palazzo di Monserrate

palazzo di Sintra
Palazzo di Monserrate
(PT) Palácio de Monserrate
Monserate 2180128 1 (244152369).jpeg
Localizzazione
StatoPortogallo Portogallo
RegioneGrande Lisbona
LocalitàSintra
Coordinate38°47′39.12″N 9°25′14.3″W / 38.7942°N 9.42064°W38.7942; -9.42064Coordinate: 38°47′39.12″N 9°25′14.3″W / 38.7942°N 9.42064°W38.7942; -9.42064
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Stilearchitettura eclettica
Piani1
Realizzazione
ArchitettoJames Thomas Knowles

Il palazzo di Monserrate (in portoghese: Palácio de Monserrate) è un palazzo della città portoghese di Sintra, nel distretto di Lisbona (Portogallo meridionale), realizzato nella forma attuale a partire dal 1856 per volere di Sir Francis Cook e circondato da giardini creati a partire dal XVIII secolo.[1][2][3][4][5][6]

Sintra: il palazzo di Monserrate
La facciata principale del palazzo di Monserrate
Giardini nel parco di Monserrate

StoriaModifica

Nel XVI secolo, sorgeva nella tenuta una cappella dedicata a Nostra Signora di Monserrat, eretta nel 1540: da questa cappella deriva il nome Monserrate.[1][4]

In origine la tenuta di Monserrate era un'area dedita alla coltivazione di frutta e ortaggi di proprietà della famiglia Melo e Castro, che l'avevano acquistata nel 1718.[1][2]

Nel corso del XVIII secolo, la tenuta venne affittata da Gerard de Visme, che vi fece realizzare dei giardini, e dal giovane facoltoso inglese Thomas Beckford.[2][4] Beckford fece ristrutturare il palazzo e creò un giardino botanico.[1][4]

La tenuta di Monserrate venne quindi affittata nel 1856 da Sir Francis Cook, I visconte di Monserrate, pure lui di nazionalità britannica, che fece ristruttare il palazzo trasformandolo in un palazzo in stile moresco, e rinnovare i giardini.[1][2][3][4] Cook, che sette anni dopo sarebeb diventato proprietario della tenuta[1], si avvalse della collaborazione del pittore paesaggista inglese William Stockdale e del botanico William Nevill.[2]

ArchitetturaModifica

La tenuta di Monserrate si trova a circa 3,5 km dal centro di Sintra.[3][5] La tenuta si estende in un'area di 30 ettari.[3]

Il palazzo è circondato da piante esotiche e cascate.[3][4] Complessivamente, crescono nel parco, circa 2500-3000 specie di piante[2][6]; tra le varietà di presenti, figurano il falso cipresso cinese, la dracaena draco e il rododendro himalayano.[3]

All'interno della tenuta si trovano poi un giardino giapponese, un giardino messicano e una cappella realizzata come un rudere.[3][4]

Le principali sale del palazzo, ovvero la Sala della Musica, la Sala de Estar, la Sala de Jantar e la biblioteca, sono situate al piano terra.[2]

La tenuta e il palazzo di Monserrate nella cultura di massaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f (PT) Palácio e Parque de Monserrate - História, su Parques de Sintra. URL consultato l'8 settembre 2020.
  2. ^ a b c d e f g Palácio e Parque de Monserrate, su Visit Portugal. URL consultato il agosto 2020.
  3. ^ a b c d e f g Palácio e Parque de Monserrate, su Lonely Planet Italia. URL consultato il agosto 2020.
  4. ^ a b c d e f g h Portogallo, London - Milano, Dorling Kindersley - Mondadori, 1997-2003, p. 157.
  5. ^ a b (EN) The Palacio de Monserrate (Monserrate Palace), su Sintra-Portugal. URL consultato il agosto 2020.
  6. ^ a b (ES) Palacio de Monserrate, su Guía Nómada de Lisboa. URL consultato l'8 settembre 2020.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN205108356 · WorldCat Identities (ENviaf-205108356