Apri il menu principale

Paolo Baraldi

Paolo Baraldi

Paolo Baraldi (Varese, 5 maggio 1967) è un fotografo e giornalista italiano specializzato nella fotografia di motorsport ed in particolare si occupa di offroad. Paolo Baraldi è membro dell’Ordine Italiano dei Giornalisti e dell’AIRF[1] (Associazione Italiana Reporter Fotografi).

Paolo Baraldi deve la sua fama internazionale al fatto di aver portato nel mondo del fuoristrada e della fotografia di motorsport la sua sensibilità ed il suo particolare stile personale che è riconoscibile in ogni suo scatto.

Indice

BiografiaModifica

 
Johnson Valley (California), Shooting for Levi Shirley
 
Croatia Trophy
 
King of the Hammers
 
Breslau Poland
 
Nevada, International Car Forest

Nasce a Varese, vive fino a 28 anni a Taino (VA) per poi trasferirsi nella bassa comasca dove a tutt’oggi abita a Cirimido in provincia di Como.

  • Nel 1988, mentre frequenta la Facoltà di Architettura presso il Politecnico di Milano, si avvicina, grazie a Gaetano Negri, alla fotografia trasformando da subito una iniziale passione in studio ed approfondimento dell’immagine fotografica. Frequenta corsi a vari livelli orientando il proprio interesse, sotto la guida di Gianni Geron, per la fotografia in bianco e nero; stile che predilige a tutt’oggi.

L’opzione iniziale per il paesaggio nasce dall’incontro con la fotografia classica americana: da Edward Weston ad Ansel Adams da Minor White a Walker Evans, maturando una sempre più decisa presenza nella sua esperienza fotografica. I riferimenti dei lavori iniziali di Paolo Baraldi sono rintracciabili nelle immagini dei fotografi del “nuovo paesaggio”, sia americani che europei. Sono proprio di questo primo periodo le mostre fotografiche “Le città del silenzio”, “Paesaggio urbano”, “Se una notte d’inverno un viaggiatore” ed il libro “Sesto vista da Paolo Baraldi".

  • Nel 1992 incontra gli artisti dello Spazio Cesare da Sesto[2] che ritrae nelle varie fasi di produzione delle loro opere. Proprio uno di loro, Giona Rossetti, gli presenta Giac Casale [3] del quale Paolo Baraldi diventa assistente assorbendo da lui i segreti, non solo della fotografia pubblicitaria ma della fotografia in generale. “Per me Giac è stato un grande maestro”, dice Paolo Baraldi, ”da lui ho imparato molto e mi ha insegnato ad amare la Fotografia con la F maiuscola”. In questa seconda fase fotografica, Paolo Baraldi lavora come assistente anche con Settimio Benedusi e Joe Oppedisano[4]. Il primo gli insegna la professionalità in questo mestiere mentre da Oppedisano apprende quanto sia importante avere uno stile proprio da sviluppare attraverso le ricerche personali.
  • Dal 1995 a fine secolo, Paolo Baraldi lavora in proprio come fotografo di moda e pubblicità.
  • Dal 2000, unendo alla passione per il fuoristrada il suo grande amore per la fotografia, Paolo Baraldi si specializza nella fotografia di offroad. Da subito collabora con riviste e organizzatori di settore.
  • Dal 2008 inizia una proficua collaborazione con Francesco Fatichenti, da prima con la rivista Elaborare 4x4 per poi passare entrambi a Quattroxquattro. Attualmente Paolo Baraldi è il fotografo ufficiale di Quattroxquattro X Evolution sempre diretto da Fatichenti.

Grazie al suo stile particolare ed alla sua professionalità, Paolo Baraldi è l’unico fotografo italiano che collabora in maniera continuativa con le più prestigiose competizioni mondiali di fuoristrada: King of the Hammers[5], Rebelle Rally[6], Breslau Series[7], Rainforest Challenge[8], Ultra 4 Europe[9], Italian Baja[10], Extreme Trophy Challenge[11] e molte altre. Paolo Baraldi collabora anche con le più importanti riviste e web magazine offroad a livello internazionale: Off Road (D), Generation 4x4 (F), Off Road (BG) e 4 Low (USA) solo per citarne alcune.

  • Nel 2014, Paolo Baraldi fonda il web e digital magazine Offroad Lifestyle[12]. Si tratta del primo e-magazine che punta l’attenzione sull’aspetto umano del fuoristrada e dove i racconti sono accompagnati da immagini di alta qualità.

Con il brand Keep in Touch Project, Paolo Baraldi gestisce l’ufficio stampa di numerosi eventi nazionali ed internazionali.

  • Dal dicembre 2017 Paolo Baraldi è project manager per l’ufficio stampa di RBI Association che gestisce il Rallye Breslau Poland, il Rallye Balkan Offroad e la Balkan Classic.

Paolo Baraldi, pur occupandosi a tempo pieno di motorsport, non ha mai smesso di scattare fotografie di paesaggio, di viaggio, di fashion e street.

Citazioni di Paolo BaraldiModifica

 
King of the Hammers
 
Backstage sfilata Lellé

“Amo il bianco e nero perché elimina dalla fotografia tutte le distrazioni e ti porta dritto al soggetto”

“Impara molto bene la tecnica fotografica. Quando l’hai fatta tua, dimenticala e fatti guidare dal tuo istinto”

Citazione preferitaModifica

“A photographer has no choice: he can not take photos from behind a desk, should be right there where things happen. And all this requires a special character”. Thomas Hoepker[13]

Mostre personaliModifica

  • Le città del Silenzio. Sesto Calende (VA). 1991
  • Paesaggio Urbano. Pontremoli (MS). 1991
  • 'Se una notte d’inverno un viaggiatore. Castelletto Ticino (NO). 1992
  • A&A: Artisti in Arsenale. Castelletto Ticino (NO). 1993
  • The Spirit of Freedom. Torino (TO) Mirafiori Motor Village Gallery. 2014
  • The Spirit of Freedom. Marina di Carrara (MS) spazio WranglerMania. 2014
  • Scatti Hot & Rod. Marina di Carrara (MS) spazio WranglerMania. 2015
  • Freedom Lovers. Torino (TO) Mirafiori Motor Village Gallery. 2016
  • Planet Terror. Marina di Carrara (MS) spazio WranglerMania. 2016

LibriModifica

  • Sesto vista da Paolo Baraldi. 1993
  • Rainforest Challenge – One year in the real adventure. 2011
  • Carta Rallye. 2016
  • 'Extreme Trophy Challenge. 2016

Calendari fineartModifica

  • Extreme Trophy Challenge. 2016
  • Jeep Hot Rod. 2016
  • Women Offroad. 2016
  • Men Offorad. 2018

NoteModifica

  1. ^ l'AIRF è un’associazione di fotografi professionisti nata nel 1966, che cerca, nella collaborazione e il mutuo rispetto, di sostenere, coadiuvare e migliorare il difficile mestiere del fotoreporter e del videoreporter che lavora nell’ambito dell’informazione. http://www.airf.it
  2. ^ Spazio Cesare da Sesto. http://www.comune.sesto-calende.va.it/gli-spazi/spazio-cesare-da-sesto/
  3. ^ Giac Casale, fotografo e regista. http://afiponline.blogspot.it/2013/10/giac-casale-dipingere-con-la-luce.html
  4. ^ Joe Oppedisano, fotografo. http://www.joeo.com/index.php?lang=eng&home=6
  5. ^ King of the Hammers. The ultimate desert race. Si svolge ogni anno in California nel deserto del Mojave. https://ultra4racing.com
  6. ^ Rebelle Rally. La prima gara americana di navigazione old style per soli equipaggi femminili. https://rebellerally.com
  7. ^ Breslau, leggendaria competizione europea. Appartengono alla serie la Breslau Poland e la Balkan Offroad. http://rallye-breslau.com/
  8. ^ Il Rainforest Challenge si svolge nella foresta Malese nel periodo dei monsoni. http://www.rainforest-challenge.com/
  9. ^ Ultra 4 Europe è il campionato europeo che si ispira alla mitica King of the Hammers. https://ultra4racing.com/ultra4europe
  10. ^ L'Italian Baja è l'unica competizione italiana a far parte del campionato del mondo cross country della FIA. https://www.italianbaja.it/
  11. ^ L'XTC 4x4 è il campionato Italiano di fuoristrada estremo. http://www.xtc4x4.com/
  12. ^ Offroad Lifestyle è il web magazine fondato da Paolo Baraldi e dedicato a chi del fuoristrada ne fa uno stile di vita. https://www.offroadlifestyle.com/
  13. ^ Thomas Hoepker. celebre fotografo di origine tedesca della Magnum, con questa frase ha delineato in pieno lo spirito che dovrebbe animare ognuno di noi; pensiero ancora più attuale nella odierna era della globalizzazione mediatica.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica