Paolo Coppola

politico italiano
Paolo Coppola
Paolo Coppola daticamera.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XVII
Gruppo
parlamentare
Partito Democratico
Coalizione Italia. Bene Comune
Circoscrizione Friuli-Venezia Giulia
Sito istituzionale

Presidente Commissione parlamentare di inchiesta sul livello di digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni
Durata mandato 3 novembre 2016 –
22 marzo 2018

Dati generali
Partito politico Partito Democratico
Titolo di studio laurea in scienze dell'informazione
Professione docente di informatica

Paolo Coppola (Roma, 4 novembre 1973) è un docente e politico italiano.

BiografiaModifica

Laureato in Scienze dell'Informazione, ha conseguito un Dottorato di ricerca in Informatica. Professore associato di Informatica, Università di Udine.

Dopo aver ricoperto la carica di Assessore all'Innovazione e e-Government nel Comune di Udine[1], alle elezioni politiche del 2013 viene eletto deputato della XVII legislatura della Repubblica Italiana per il Partito Democratico. Nel 2014 si candida a segretario regionale del Partito Democratico in Friuli Venezia Giulia[2], risultando poi sconfitto da Antonella Grim.

Dal 2016 fino al 2018 è stato presidente della Commissione parlamentare sulla digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni.

Attualmente è vice-segretario del Partito Democratico del Friuli-Venezia Giulia. Nel 2021 viene scelto come consulente tecnico della Presidenza del Consiglio per lavorare alla digitalizzazione della pubblica amministrazione insieme al Ministro per la transizione digitale Vittorio Colao.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica