Paolo Olmi

musicista e direttore d'orchestra

Paolo Olmi (Terni, 23 maggio 1954) è un direttore d'orchestra italiano.

Paolo Olmi

BiografiaModifica

Paolo Olmi inizia la sua carriera nel 1979 come direttore d'orchestra del Teatro Comunale di Bologna. Ha diretto opere e concerti in tutto il mondo (Tokyo, Berlino, Parigi, Chicago, Madrid, Lisbona, Venezia, Roma, Milano, Barcellona, Pechino, Shanghai). Ha diretto quasi tutti i titoli verdiani, opere di Puccini, Mozart, Donizetti, Giordano. Sotto la sua direzione si sono esibiti solisti come Gazzelloni, Salvatore Accardo, Uto Ughi, Maria Tipo, Weissember e cantanti come Georghiu, Guleghina, Kraus.

Dal 1990 al 1993 è stato direttore principale e consulente artistico dell'Orchestra di Roma della Rai. Dal 2006 al 2011 è direttore musicale e consulente artistico dell'Opera National de Nancy et de Lorraine. Dal 2002 a oggi, è visiting professor presso la Guildhall School of Music and Drama di Londra.

L'Orchestra dei giovani europeiModifica

Animatore della vita musicale di Ravenna, ha creato l'Orchestra dei giovani europei, conosciuta nel mondo come Young musicians european orchestra.

Onorificenze e riconoscimentiModifica

  Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
— 2 giugno 1997[1]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN89670422 · ISNI (EN0000 0000 7821 3664 · LCCN (ENno97035835 · GND (DE134914031 · BNF (FRcb13971528k (data) · BAV (EN495/293802 · WorldCat Identities (ENlccn-no97035835