Parco di Ariadello e della Valle dei Navigli

parco locale di interesse sovracomunale della provincia di Cremona
Parco di Ariadello e della Valle dei Navigli
Tipo di areaParco locale di interesse sovracomunale
Codice EUAPnon attribuita
StatiItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvinceCremona Cremona
ComuniSoresina
Superficie a terra33,73 ha
GestoreEnte gestore unico
Campagna di Soresina.jpg
Mappa di localizzazione

Coordinate: 45°19′00.48″N 9°51′58.68″E / 45.3168°N 9.8663°E45.3168; 9.8663

Il Parco di Ariadello e della Valle dei Navigli è un PLIS (Parco Locale di Interesse Sovracomunale) istituito dalla Provincia di Cremona con Deliberazione di Giunta Provinciale n* 278 del 27 maggio 2003.

Si tratta di un'area pianeggiante che si sviluppa lunga una fitta rete idrica di rogge, canali e navigli. L'istituzione del parco si propone di conservare alcune fasce boscate che comprendono l'ontano, il salice, il platano, il pioppo, l'olmo, la robinia, il sanguinello, oltre alla microfauna.

AriadelloModifica

Il parco prende nome dal Santuario della Beata Vergine di Ariadello, un edificio di culto costruito nel 1663 per testimoniare la restituzione miracolosa dell'udito e della parola alla figlia sordomuta del marchese Barbò, mentre stava offrendo un mazzolino di fiori alla immagine della Madonna dipinta sul muro diroccato di un'antica costruzione.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica