Park Eun-shik

politico sudcoreano
Park Eun-shik
박은식
朴殷植
박은식.JPG

Presidente del Governo provvisorio in esilio della Repubblica di Corea
Durata mandato 24 marzo 1925 –
settembre 1925
Predecessore Rhee Syng-man
Successore Yi Sang-ryong

Park Eun-shik[1] (박은식?, 朴殷植?, Bak Eun-sikLR) (Nammyeon, 30 settembre 1859Shanghai, 1º novembre 1925) è stato un politico e storico sudcoreano, presidente del Governo provvisorio della Repubblica di Corea per un breve periodo nel 1925.

BiografiaModifica

Di professione studente di storia, gli sostituì Yi Dongnyeong (facente funzioni per conto del dimissionario Rhee Syng-man) come presidente ad interim del governo provvisorio della Corea sotto il dominio giapponese nel dicembre 1924. Nel marzo dell'anno seguente fu nominato a tutti gli effetti presidente ma mantenne la carica solo per pochi mesi, dando le dimissioni a settembre per gravi problemi di salute. Al suo posto si insediò per pochi giorni Yi Yu-pil come facente funzioni, e poi Yi Sang-ryong come presidente. Dopo le dimissioni si ritirò dalla scena politica, morendo il 1º novembre seguente all'età di 66 anni.

Opere pubblicateModifica

  • Neo-Confucianism Reformation Argument (Yugyo gusinnon) nel 1909.
  • Painful History of Korea (Hanguk tongsa) nel 1919.
  • The Bloody History of the Korean Independence Movement (Hanguk dongnip undong ji hyeolsa) nel 1920.

NoteModifica

  1. ^ Nell'onomastica coreana il cognome precede il nome. "Park" è il cognome.
Controllo di autoritàVIAF (EN6258120 · ISNI (EN0000 0000 3470 8817 · LCCN (ENn81084127 · WorldCat Identities (ENlccn-n81084127