Partito d'Azione Progressista

Il Partito d'Azione Progressista (in spagnolo Partido d'Acción Progresista) era un partito politico cubano fondato da Fulgencio Batista due anni prima del colpo di Stato, che fu effettuato nel 1952. Il golpe del 1952 portò alla scomparsa dei partiti storici cubani, quali quello: Autentico, Ortodosso e Liberale.

Partito d'Azione Progressista
Partido d'Acción Progresista
LeaderFulgencio Batista
StatoCuba Cuba
SedeL'Avana
Fondazione1950
Dissoluzione1959
IdeologiaConservatorismo,
Conservatorismo liberale,
Liberalismo economico,
Autoritarismo
CollocazioneDestra

Il partito dominò la vita politica cubana fino alla vittoria delle forze rivoluzionarie guidate da Fidel Castro, Camilo Cienfuegos e Che Guevara nel 1959, che causò l'avvento del regime comunista e la messa al bando di partiti controrivoluzionari, anche quelli non legati al regime di Batista.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica