Partito della Costituzione (Stati Uniti d'America)

partito politico statunitense
Partito della Costituzione
(EN) Constitution Party
CPWVa Party Symbol.jpg
LeaderFrank Fluckiger
StatoStati Uniti Stati Uniti
Sede408 West Chestnut Street, Lancaster, Pennsylvania 17603
AbbreviazioneCP
Fondazione1991
IdeologiaPaleoconservatorismo
CollocazioneDestra
Seggi Camera
0 / 435
 (2016)
Seggi Senato
0 / 100
 (2016)
Iscritti118.088 (2020)
Coloriviola
Sito webconstitutionparty.com/ e www.constitutionparty.com/

Il Partito della Costituzione (in lingua inglese: Constitution Party) è un partito politico statunitense fondato nel 1991 in seguito ad una scissione interna all'U.S. Taxpayers' Party[1][2].

Uno dei maggiori leader del partito è stato Howard Phillips[3][4][5].

LeaderModifica

Risultati elettoraliModifica

Elezione Voti % Seggi
Parlamentari 1998 Camera
Senato 183.588 0,3
0 / 100
Parlamentari 2000 Camera 122.936 0,1
0 / 435
Senato 286.816 0,4
0 / 100
Parlamentari 2002 Camera 99.306 0,1
0 / 435
Senato 60.456 0,1
0 / 100
Parlamentari 2004 Camera 132.613 0,2
0 / 435
Senato 404.853 0,5
0 / 100
Parlamentari 2006 Camera 68.031 0,1
0 / 435
Senato 133.037 0,2
0 / 100
Parlamentari 2008 Camera 136.021 0,1
0 / 435
Senato 240.729 0,4
0 / 100
Parlamentari 2010 Camera 123.841 0,1
0 / 435
Senato 338.593 0,5
0 / 100
Parlamentari 2012 Camera 118.102 0,1
0 / 435
Senato 140.636 0,2
0 / 100
Parlamentari 2014 Camera
Senato 100.395 0,2
0 / 100
Parlamentari 2016 Camera 127.376 0,1
0 / 435
Senato 93.315 0,1
0 / 100
Parlamentari 2018 Camera 74.956
0 / 435
Senato 57.932
0 / 100
Elezione Candidato Voti %
Presidenziali 1992 Howard Phillips 43.369 0,04
Presidenziali 1996 Howard Phillips 184.656 0,19
Presidenziali 2000 Howard Phillips 98.020 0,09
Presidenziali 2004 Michael Peroutka 143.630 0,12
Presidenziali 2008 Chuck Baldwin 199.750 0,15
Presidenziali 2012 Virgil Goode 122.389 0,09
Presidenziali 2016 Darrell Castle 203.069 0,15
Presidenziali 2020 Don Blankenship 60.023[6] 0,04

NoteModifica

  1. ^ USTP, su constitutionparty.com.
  2. ^ History, su constitutionparty.com.
  3. ^ The New York Times, su nytimes.com.
  4. ^ Christian News, su christiannews.net.
  5. ^ BallotPedia - History
  6. ^ (EN) William Mohr, su Ballotpedia. URL consultato il 17 febbraio 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica