Pasta frolla

tipo di impasto
Pasta frolla
Crostata grano saraceno.jpg
Crostata con base di pasta frolla con grano saraceno
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
Dettagli
Categoriadolce
Ingredienti principali[1]

La pasta frolla è un impasto di farina, generalmente con un fattore di panificabilità piuttosto basso, e altri ingredienti quali il sale, lo zucchero, il burro e le uova. A questi vengono aggiunti aromi come vaniglia, vanillina o la buccia di un agrume ed eventualmente un pizzico di lievito. L'impasto è lavorato fino ad assumere una consistenza piuttosto compatta che può variare a seconda della ricetta e della quantità degli ingredienti che saranno aggiunti e dell'uso che se ne farà[2].

Biscotto di pasta frolla
Base di pasta frolla prima di essere infornata

La pasta frolla è un impasto dolce utilizzato per produrre torte, dolci, biscotti e molte varietà di pasticcini da cuocere in forno. Dopo la cottura assume un aspetto piuttosto friabile perché nell'impasto non figurano gli albumi d'uovo[3][4].

L'ingrediente più importante è il burro, ma questo può essere sostituito con altri grassi come la margarina, l'olio o la ricotta[5]. Il burro deve essere a temperatura ambiente in modo tale da essere facilmente lavorabile[6]. Importante è evitare il surriscaldamento del burro poiché l'impasto risulterebbe elastico come nel caso di uso di grassi liquidi. Il burro è presente in percentuali variabili, in genere circa la metà del peso della farina, ragion per cui la pasta frolla risulta essere estremamente calorica (400 kcal circa per 100 g).

Di paste frolle ne esistono di diversi tipi e per diversi utilizzi: pasta frolla per biscotti, per crostate e frolla montata usata per realizzare biscotti e prodotti di piccola pasticceria che risulteranno estremamente friabili e di consistenza tendente al cremoso, data la quantità di burro impiegata[7][8]. Un tipo particolare è la frolla ovis mollis, ovvero frolla in cui si utilizzano tuorli d'uovo sodi e setacciati; con questa frolla si ottengono biscotti e pasticcini friabilissimi, quasi farinosi, un risultato da fine pasticceria[9].

NoteModifica

  1. ^ Ricetta Pasta frolla, su GialloZafferano.it. URL consultato il March 24, 2016.
  2. ^ Frolla Milano, su ricette.giallozafferano.it. URL consultato il 26 novembre 2019.
  3. ^ Andrea Tibaldi, Pasta frolla, su Cibo360.it. URL consultato il 5 aprile 2018.
  4. ^ Pasta frolla - Pastafrolla - Ingredienti e ricetta, su albanesi.it. URL consultato il 26 novembre 2019.
  5. ^ Crostata light con pasta frolla alla ricotta e confettura di pesche, su Innamorati in cucina. URL consultato il 5 aprile 2018.
  6. ^ Carlo Cracco, A scuola di cucina con Carlo Cracco, in collana "A scuola di cucina con Carlo Cracco", vol. 2, Milano, Corriere della Sera - La Gazzetta dello Sport, 2018.
  7. ^ Cucina di casa. Le basi: Pasta brisée, Pasta sfoglia, Pasta da pizza e Pasta frolla, su Gambero Rosso. URL consultato il 26 novembre 2019.
  8. ^ Tecniche di pasticceria: i segreti della PASTA FROLLA PERFETTA, su Food for Dummies. URL consultato il 26 novembre 2019.
  9. ^ Prepariamo i biscotti ovis, su La Cucina Italiana. URL consultato il 26 novembre 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina