Apri il menu principale

Paul Esswood (Nottingham, 6 giugno 1942) è un controtenore inglese.

Egli è noto come interprete delle cantate di Bach e per le opere di Handel e Monteverdi. Assieme ai suoi connazionali Alfred Deller e James Bowman, egli è stato un esponente importante nella riscoperta della vocalità del controtenore in epoca moderna.

BiografiaModifica

Egli studiò al Royal College of Music di Londra dal 1961 al 1964. Il suo debutto professionale avvenne nel Messiah di Handel in una incisione per la BBC nel 1971.

Esswood ha partecipato alla registrazione di oltre 150 opere fra le quali moltissime cantate di Bach nella registrazione integrale storica diretta da Nikolaus Harnoncourt e Gustav Leonhardt. Egli ha registrato il Messiah quattro volte oltre a molti lavori di Henry Purcell, Claudio Monteverdi, Francesco Cavalli, Marc-Antoine Charpentier e altri musicisti del periodo.

Fra i ruoli scritti da musicisti contemporanei per la vocalità di Esswood si ricordano Akhnaten di Philip Glass e Paradise Lost di Penderecki. Egli ha inoltre cantato alla prima rappresentazione della Seconda sinfonia di Schnittke.

Paul Esswood è il fondatore dell'ensemble Pro Cantione Antiqua, un gruppo di voci maschili a cappella, specializzato nell'esecuzione di musica antica. Negli ultimi anni si è anche dedicato alla direzione d'orchestra di musica barocca ottenendo lusinghieri riconoscimenti.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN47868761 · ISNI (EN0000 0001 2096 0728 · LCCN (ENn82040710 · GND (DE130432946 · BNF (FRcb13893719w (data) · CERL cnp00677238 · WorldCat Identities (ENn82-040710