Penfredo

Penfredo
Nome orig.Πεμφρηδώ
Sessofemmina

Penfredo (in greco antico: Πεμφρηδώ, Pemphredo) o Pefredo (in greco antico: Πεφρηδώ, Pephredo) è un personaggio della mitologia greca figlia di Forco e di Ceto[1]. Faceva parte del gruppo delle Graie ed aveva come sorelle anche le Gorgoni.

MitologiaModifica

Le altre due si chiamavano Enio e Deino, insieme erano chiamate anche Forcidi per via della discendenza dal padre.
Esiodo nella Teogonia racconta che indossava un bel vestito (peplo) e che lei ed Enio erano canute (πολιάς) dalla nascita[2].

NoteModifica

  1. ^ Forco su theoi.com (In inglese)
  2. ^ Esiodo, Teogonia, 270-271

BibliografiaModifica

  • Luisa Biondetti, Dizionario di mitologia classica, Milano, Baldini&Castoldi, 1997, ISBN 978-88-8089-300-4.
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca