Apri il menu principale
Peso ley argentino
Nome localePeso ley argentino (ES)
Codice ISO 4217ARL
StatiArgentina Argentina
Simbolo$L
FrazioniCentavo (¢) (1/100)
Monete1, 5, 10, 20 50 centavos, 1, 5, 10, 50, 100 pesos
Banconote1, 5, 10, 50, 100, 500, 1 000, 5 000, 10 000, 50 000, 100 000, 500 000, 1 000 000 pesos
Entità emittenteBanco Central de la República Argentina
Sito webwww.bcra.gov.ar
Periodo di circolazione1970 - 1983
Sostituita daPeso argentino (1983) dal 1983
Tasso di cambioNon disponibile ()
Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica

Il peso ley (nome ufficiale: peso ley 18.188) è stata la valuta dell'Argentina tra il 1º gennaio 1970 e il 5 maggio 1983. Era suddiviso in 100 centavos. Il simbolo era $ e il codice ISO 4217 era ARL. Il suo nome deriva dal numero della legge 18188, in vigore dal 5 aprile 1969.

Indice

StoriaModifica

Il peso ley sostituì il peso moneda nacional al cambio di 100 a 1. È stato a sua volta rimpiazzato dal peso argentino al cambio di 10 000 a 1.

MoneteModifica

Nel 1970 furono introdotte monete in tagli da 1, 5, 10, 20 e 50 centavos. A causa dell'erosione del valore della valuta dovuta all'inflazione, furono successivamente introdotti tagli maggiori: 1 peso nel 1974, 5 e 10 pesos nel 1976, 50 e 100 pesos nel 1978.

Monete
Valore Parametri tecnici Descrizione Data di
Diametro Composizione Diritto emissione ritiro
¢1 16mm Alluminio Libertà 1º gennaio 1970 31 ottobre 1979
¢5 18mm Alluminio Libertà 18 maggio 1970 31 ottobre 1979
¢10 17mm Ottone Libertà 1º gennaio 1970 31 ottobre 1979
¢20 19mm Ottone Libertà 18 maggio 1970 31 ottobre 1979
¢50 21mm Ottone Libertà 1º gennaio 1970 31 ottobre 1979
$L1 23mm Alluminio-Ottone Sole 1º ottobre 1974 2 gennaio 1984
$L5 24mm Alluminio-Ottone Sole 12 aprile 1976 2 gennaio 1984
$L5 24mm Alluminio-Ottone Guillermo Brown 1977 2 gennaio 1984
$L10 26mm Alluminio-Ottone Sole 12 luglio 1976 2 gennaio 1984
$L10 26mm Alluminio-Ottone Guillermo Brown 1977 2 gennaio 1984
$L50 27mm Alluminio-Ottone Bicentenario di José de San Martín 1º agosto 1978 2 gennaio 1984
$L50 27mm Alluminio-Ottone Centenario della conquista del deserto 1979 2 gennaio 1984
$L50 27mm Alluminio-Ottone José de San Martín 1979 2 gennaio 1984
$L50 27mm Acciaio placcato ottone José de San Martín 1980 2 gennaio 1984
$L100 28mm Alluminio-Bronzo Bicentenario di José de San Martín 1º agosto 1978 2 gennaio 1984
$L100 28mm Alluminio-Bronzo Centenario della conquista del deserto 1979 2 gennaio 1984
$L100 28mm Alluminio-Bronzo José de San Martín 1979 2 gennaio 1984
$L100 28mm Acciaio placcato ottone José de San Martín 1980 2 gennaio 1984

BanconoteModifica

Le banconote furono emesse nei tagli seguenti:

Banconote
Immagine Valore Descrizione Data di
Fronte Retro Fronte Retro emissione ritiro
$L1 Manuel Belgrano Lago Nahuel Huapi 30 gennaio 1970 1º aprile 1981
$L5 Monumento Nazionale alla Bandiera (Rosario) 24 novembre 1971 1º aprile 1981
$L10 Cascate dell'Iguazú 1º settembre 1970 1º aprile 1981
$L50 José de San Martín Termas de Reyes (Jujuy) 15 marzo 1972 1º aprile 1981
$L100 José de San Martín Ushuaia 15 febbraio 1971 1º aprile 1981
$L500 José de San Martín Cerro de la Gloria (Mendoza) 30 novembre 1972 2 aprile 1984
$L1 000 José de San Martín Plaza de Mayo (Buenos Aires) 27 novembre 1973 2 aprile 1984
$L5 000 José de San Martín Mar del Plata 12 dicembre 1977 2 aprile 1984
$L10 000 José de San Martín Parco nazionale El Palmar (Entre Ríos) 25 ottobre 1976 19 luglio 1985
$L50 000 José de San Martín Banca centrale dell'Argentina 19 febbraio 1979 19 luglio 1985
$L100 000 José de San Martín Sede della zecca nazionale 1º novembre 1979 19 luglio 1985
$L500 000 José de San Martín Fondazione di Buenos Aires 28 luglio 1980 19 luglio 1985
$L1 000 000 José de San Martín Rivoluzione di maggio 25 novembre 1981 19 luglio 1985

BibliografiaModifica


  Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia