Apri il menu principale

DescrizioneModifica

Lungo 71 cm, possiede ali molto slanciate. L'apertura alare è di 1,80 m.[senza fonte] Il piumaggio è uniforme di color grigio tranne per il rachide delle remiganti e delle timoniere di color biancastro e un anello palpebrale bianco. La coda a forma di cuneo. Le zampe sono di color carnicino e il becco nero. Può essere confuso con l'albatros fosco; quest'ultimo ha il piumaggio con toni bruni e il solco del becco color violetto.

Distribuzione e habitatModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Birdlife International, Phoebetria palpebrata, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato il 28 aprile 2016.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Diomedeidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 28 aprile 2016.

BibliografiaModifica

  • Lecaldano P. & Frugis S., Enciclopedia degli uccelli d'Europa, Milano, Rizzoli, 1971.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli