Piero Stroppa

divulgatore scientifico italiano

Piero Stroppa (Milano, 16 agosto 1956) è un divulgatore scientifico italiano.

Piero Stroppa

BiografiaModifica

Laureato in Fisica presso l'Università degli Studi di Milano nel 1979, dove studia con Giovanni F. Bignami. Svolge la tesi[1] presso la sezione di Merate dell'Osservatorio astronomico di Brera insieme ad Antonella Barbiano di Belgiojoso, sotto la guida di Massimo Fracassini e Laura E. Pasinetti. Docente di Fisica dal 1979 presso scuole secondarie della Città metropolitana di Milano, attualmente insegna Fisica al triennio del Liceo Scientifico delle Scienze Applicate "J.C. Maxwell" di Milano.

Autore di numerose pubblicazioni e di volumi nel campo della divulgazione scientifica, è autore di testi di didattica per la scuola secondaria di secondo grado per Arnoldo Mondadori Editore[2] di Milano e di testi per la secondaria di primo grado per Editrice La Scuola di Brescia.

Dal 1992 al 2019 è stato coordinatore editoriale (dal 2018 direttore editoriale) della rivista di informazioni astronomiche e spaziali Nuovo Orione edita da Gruppo B Editore di Milano. Da novembre 2019 è direttore editoriale della rivista di informazioni astronomiche e spaziali Cosmo, edita da BFC Space srl[3][4], Milano Nel 2018 è stato editorialista nella trasmissione "Cronache Spaziali" in onda su Reteconomy (Sky 512, DTT 260)

Nel 2004 l'Unione Astronomia Internazionale ha ufficializzato la nomina di un asteroide a lui titolato: 46720 Pierostroppa[5]

NoteModifica