Pieve di Santa Cecilia (Crevole)

Pieve di Santa Cecilia
MurloCrevoleSantaCecilia3.jpg
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàCrevole, comune di Murlo
Religionecattolica
Arcidiocesi Siena-Colle di Val d'Elsa-Montalcino

Coordinate: 43°11′02.29″N 11°21′30.29″E / 43.18397°N 11.358414°E43.18397; 11.358414

La pieve di Santa Cecilia è un edificio sacro situato a Crevole, nel comune di Murlo.

StoriaModifica

La sua fondazione è tra le più antiche del territorio della Val di Merse: citata dal 1189, era già una parrocchia operante. Dopo la distruzione della rocca ad opera delle truppe imperiali nel 1554, la chiesa fu annessa al vicariato di Murlo; solo nel 1687, a seguito della soppressione dell'eremo di Montespecchio e del trasferimento a Crevole dei monaci, ebbe un momento di ripresa. Il progressivo abbandono di queste terre contribuì al lento decadimento dell'edificio, solo parzialmente arrestato nel XX secolo. Dal 1988 è diventata di proprietà privata e quindi non è più possibile visitarla. Nella Pieve di Santa Cecilia in Crevole fu trasferito e rimase nella stessa Pieve la Madonna di Crevole ad opera di Duccio di Boninsegna, attualmente al Museo dell'Opera metropolitana del Duomo di Siena.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica