Apri il menu principale

Plesso cardiaco

la parte nervosa del cuore che deve la sua origine alla partecipazione di fibre provenienti dal sistema simpatico e dal sistema parasimpatico
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Plesso cardiaco
Gray838.png
La catena simpatica e le sue connessioni con i plessi toracico, addominale e pelvico. (Plesso cardiaco in centro destra).
Anatomia del Gray(EN) Pagina 984
SistemaSistema nervoso centrale
Identificatori
TAA14.3.03.013
FMA6628

Il plesso cardiaco è la parte nervosa del cuore che deve la sua origine alla partecipazione di fibre provenienti dal sistema simpatico e dal sistema parasimpatico.

Il nervo vago fornisce le fibre parasimpatiche superiori, medie e inferiori, esercitando un'azione cronotropa negativa, dromotropa negativa e batmotropa negativa.

Le fibre ortosimpatiche derivano dai gangli e dai tronchi del tratto cervicale e toracico, fornendo i nervi cardiaci superiori, medi e inferiori e i nervi cardiaci toracici, che raggiungono gli atri. La loro azione è contrapposta all'effetto del vago, pertanto avranno un'azione inotropa e cronotropa positiva.

BibliografiaModifica

  • Silvio Fiocca, et al., Fondamenti di anatomia e fisiologia umana, 2ª ed., Napoli, Sorbona, 2000, ISBN 88-7150-024-5.