Apri il menu principale

Il Ponente del Buon Governo era una carica amministrativa in uso nello Stato Pontificio.

Venivano denominati ponenti quei prelati che svolgevano la funzione di relatori nelle cause dei tribunali pontifici (quali, in particolare, la Segnatura). Il Ponente del Buon Governo era uno dei prelati membri della Congregazione del Buon Governo, istituita nel 1592, che si occupava dell'amministrazione economica dei luoghi produttivi dello Stato Pontificio. Tali ponenti erano in numero variabile ed erano costituiti sia da cardinali che da alti prelati. A capo dei Ponenti del Buon Governo vi era un priore.

Tale carica fu soppressa con la soppressione della Congregazione, nel 1847.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica