Ponte Rio Negro

Ponte Rio Negro
Ponte-Rio-Negro-Manaus1.jpg
Localizzazione
StatoBrasile Brasile
CittàManaus,

Iranduba

AttraversaRio Negro
Coordinate3°07′19″S 60°04′46″W / 3.121944°S 60.079444°W-3.121944; -60.079444Coordinate: 3°07′19″S 60°04′46″W / 3.121944°S 60.079444°W-3.121944; -60.079444
Dati tecnici
TipoPonte strallato
Lunghezza3 595 m
Luce max.200 m
Larghezza22,70 m
Altezza182 m
Realizzazione
Costruzione2007-2011
Inaugurazione24 ottobre 2011
Mappa di localizzazione

Il Ponte Giornalista Phelippe Daou, conosciuto anche come Ponte Rio Negro o Ponte Manaus - Iranduba, è un ponte strallato che attraversa il Rio Negro nello stato brasiliano dell'Amazonas.

Al 2019, risulta essere il più grande ponte di tutto il bacino del Rio delle Amazzoni e l'unico che attraversa il Rio Negro in territorio brasiliano.

Il ponte, la cui costruzione è durata 4 anni (dal 2007 al 2011), è stato inaugurato il 24 ottobre 2011, anniversario della fondazione di Manaus.

Sin dalla sua inaugurazione, il ponte è diventato simbolo dell'architettura amazzonica assieme al teatro Amazonas e considerato opera strategica per lo sviluppo dell'intera regione[1].

NoteModifica

  1. ^ Giorgio Bernardelli, Manaus: il ponte sulla foresta, su Mondo e Missione, 1º marzo 2019. URL consultato il 6 settembre 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN5126151304663349460002