Pontificio organo Dom Bedos-Roubo Benedetto XVI

organo a canne di Rieti, Lazio

Il Pontificio Organo Dom Bedos-Roubo Benedetto XVI è un organo a canne che si trova nella Chiesa di San Domenico in Rieti.

L'organo

CostruzioneModifica

Lo strumento è stato costruito dall'organaro Bartolomeo Formentelli facendo riferimento e ispirandosi al trattato francese L'Art du Facteur d'Orgues di Francois Dom Bedos de Celles; il nome dato all'organo rivela anche il riferimento al trattato L'Art du Menuisier - Carroissier di Roubo le Fils dal quale Formentelli ha tratto le indicazioni per la costruzione della cassa d'organo.

La costruzione è iniziata nel 2004 e terminata nel 2009, dopo l'inaugurazione ufficiale. I costi sono stati coperti grazie a contributi pubblici e privati, sotto il coordinamento del Comitato San Domenico Onlus, presieduto da Monsignor Luigi Bardotti.

Lo strumento è stato inaugurato e benedetto l'8 dicembre 2008 alla presenza del cardinale segretario di Stato Tarcisio Bertone.

Purtroppo (2020) le canne maggiori della mostra denotano evidenti segnali di collasso, con deformazioni delle bocche, dovuti presumibilmente ad un impropria scelta degli spessori, cui andrà posto rimedio.

DescrizioneModifica

Lo strumento è posto alla fine della navata centrale della chiesa davanti all'abside: è alto 14 metri, largo 9 e profondo circa 5; pesa 21 tonnellate e si compone di 4054 canne, di 57 registri distribuiti sulle 5 tastiere e la pedaliera nel seguente modo:

  • prima tastiera, Positif de Dos, 53 note, 15 registri;
  • seconda tastiera, Grand-Orgue, 53 note, 19 registri;
  • terza tastiera, Résonance, 53 note, 4 registri;
  • quarta tastiera, Récit, 35 note, 4 registri;
  • quinta tastiera, Écho, 42 note, 7 registri;
  • pedaliera, 29 note, 7 registri.

Su molte delle canne è inciso il nome di chi ha contribuito a versare un piccolo contributo per la realizzazione dell'opera.

Nel panorama organario europeo si abbina, per caratteristiche foniche e costruttive, con il Moucherel di Albi; tutti e due hanno difatti 5 tastiere con la terza detta "di risonanza".

Disposizione fonicaModifica

I - Positif de dos
Montre 8'
Bourdon 8'
Prestant 4'
Doublette 2'
Forniture IV
Cymbale III
Flûte à cheminée 4'
Nazard 2.2/3'
Quarte de Nazard 2'
Tierce 1.3/5'
Larigot 1.1/3'
Cornet V
Trompette 8'
Clairon 4'
Cromorne 8'
II - Grand'Orgue
Montre 32'
Montre 16'
Montre 8'
Bourdon 16'
Bourdon 8'
Flûte 8'
Prestant 4'
Doublette 2'
Gros Nazard 5.1/3'
Grosse Forniture III
Forniture IV
Cymbale VI
Grosse Tierce 3.1/5'
Nazard 2.2/3'
Tierce 1.3/5'
Grand Cornet V
Trompette 8'
Clairon 4'
Voix Humaine 8'
III - Bombarde
Bombarde 16'
Trompette de battaille en chamade 8'
Clairon 4'
Cornet (non installato) V


IV - Récit
Flûte 8'
Cornet V
Hautbois 8'
Trompette 8'
V - Écho
Bourdon 8'
Prestant 4'
Doublette 2'
Fourniture III
Nazard 2.2/3'
Tierce 1.3/5'
Musette 8'


Pédale
Flûte 16'
Flûte 8'
Flûte 4'
Bombarde 16'
Ire Trompette 8'
IIme Trompette 8'
Gros Cromorne 8'

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica