Apri il menu principale

Porciano (Lamporecchio)

frazione del comune italiano di Lamporecchio
Porciano
frazione
Porciano – Veduta
Porciano - Chiesa di San Giorgio
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Pistoia-Stemma.png Pistoia
ComuneLamporecchio-Stemma.png Lamporecchio
Territorio
Coordinate43°49′20.68″N 10°55′28.02″E / 43.82241°N 10.92445°E43.82241; 10.92445 (Porciano)Coordinate: 43°49′20.68″N 10°55′28.02″E / 43.82241°N 10.92445°E43.82241; 10.92445 (Porciano)
Altitudine288 m s.l.m.
Abitanti97 (2008)
Altre informazioni
Cod. postale51035
Prefisso0573
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Porciano
Porciano

Porciano è una frazione del comune di Lamporecchio in provincia di Pistoia. Il borgo, di origini medioevali, si trova sulle pendici occidentali del Montalbano a circa 300 m slm, affacciato sulla Valdinievole.

Indice

Origini del nomeModifica

Una delle ipotesi più accreditate sull'origine del nome di Porciano è riportata dal linguista Silvio Pieri[1] che lo deriva dalla gens Porcia, antica famiglia romana che aveva degli insediamenti in questa zona

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Il borgo è caratterizzato da due torri medioevali e dalla chiesa di San Giorgio.

Le due Torri a pianta quadrata, dette Torre di sopra e Torre di sotto, costituiscono il simbolo identificativo della frazione. Risalgono al 1200 e si ritiene che, insieme alla torre Vitoni di Collececioli e alla fortificazione del Colle di Montefiori (nella frazione di San Baronto), fossero parte integrante di un sistema difensivo a protezione della Valdinievole. Di esse è rimasta in piedi solo una parte stimata in circa il 50% dell'originale.

La chiesa di San Giorgio, risalente al XIII secolo, ospita al suo interno vari interessanti dipinti, fra cui una Madonna col Bambino del 1520 attribuita al pittore pistoiese Gerino Gerini.

 
Meridiana equatoriale di Porciano

Nell'area verde di Porciano si può vedere una interessante meridiana progettata dal prof Luigi Masi e realizzata nel 2002.

NoteModifica

  1. ^ Linguista e glottologo italiano. Nato a Lucca il 4 agosto 1856, morto a Settignano (Firenze) il 26 aprile 1936.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN248712385 · WorldCat Identities (EN248712385