Apri il menu principale
Porta Siberia
PortaSiberiaGenova1.jpg
Porta del Molo vista da lato mare
Ubicazione
StatoFlag of Genoa.svg Repubblica di Genova
Lesser coat of arms of the king of Italy (1890).svgRegno di Sardegna
CittàGenova
Coordinate44°24′28.44″N 8°55′28.93″E / 44.407901°N 8.924703°E44.407901; 8.924703Coordinate: 44°24′28.44″N 8°55′28.93″E / 44.407901°N 8.924703°E44.407901; 8.924703
Informazioni generali
Costruzione1551-1553
Condizione attualeLa porta ristrutturata ospita al suo interno il Museo Emanuele Luzzati
Sito web
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

La Porta del Molo (comunemente ed erroneamente nota come Porta Siberia) fu una delle porte di ingresso alla città di Genova, parte della cerchia muraria del Cinquecento. Progettata da Galeazzo Alessi e realizzata da Antonio Roderio da Carona[1] fra il 1551 ed il 1553.

Il nome storico documentato è Porta del Molo mentre il nome comunemente usato oggi di Porta Siberia viene mutuato invece da una porta adiacente, realizzata in tempi più recenti, che nel XX secolo ha dato il nome all'intero complesso[2][3].

Nel complesso dei lavori per la riorganizzazione del Porto Antico ad opera di Renzo Piano, la porta è stata restaurata e dal 2001 ospita il Museo Emanuele Luzzati.

NoteModifica

  1. ^ Riccardo Dellepiane, Mura e fortificazioni di Genova, Nuova Editrice Genovese, Genova 1984 (ristampato nel 2008, ISBN 978-88-88963-22-8), pag 65
  2. ^ Porta del Molo e Porta Siberia - facciamo confusione ?, su ceraunavoltagenova.blogspot.it. URL consultato il 29 giugno 2017.
  3. ^ Elio Berneri - Porta Siberia e Porta del molo allora erano due manufatti diversi?, su www.facebook.com. URL consultato il 19 ottobre 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Sito del Museo Luzzati, su museoluzzati.it. URL consultato il 24 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2014).