Primo di Alessandria

Primo di Alessandria
vescovo della Chiesa cattolica
Nominato vescovo109
Deceduto121
 

Primo (... – Alessandria d'Egitto, 121) fu il quinto vescovo di Alessandria d'Egitto.

Fu pastore della diocesi dal 109 fino alla sua morte, avvenuta nel 121.
Durante il suo episcopato assistette alla rivolta ebraica di Alessandria contro l'imperatore Traiano (settembre 115) e alla sua repressione da parte del governatore romano Marco Rutilio Lupo nel 116[1].

NoteModifica

  1. ^ Si suppone che questo intervento militare, seppur Eusebio di Cesarea nella Storia ecclesiastica non parli di fedeli cristiani tra "l'immenso numero di ebrei uccisi", possa aver svolto un effetto frenante sull'evangelizzazione della città e dell'intero Egitto.

Collegamenti esterniModifica