Il punto L è l'equivalente maschile del punto G, ovvero quella zona erogena che, se stimolata, permette di provare sensazioni sessuali piacevoli ed anche l'orgasmo . La stimolazione del punto L ha a che fare con il massaggio prostatico o milking perché è proprio nei pressi della prostata che si trova questa zona. La stimolazione può avvenire sia esternamente tramite pressione del perineo che internamente tramite la penetrazione, fino a circa 5 cm dall'ano, di dita, sex toy o un altro pene nel caso di un rapporto omosessuale. Si ritiene che tramite stimolazione prostatica il maschio possa raggiungere un orgasmo di intensità e durata maggiori rispetto a quello provocato dalla sola stimolazione di glande e asta del pene. Molti maschi eterosessuali sono spesso reticenti ad ammettere e sfruttare queste pratiche a causa di condizionamenti e pregiudizi culturali che le associano esclusivamente all'omosessualità, cosa non vera poiché l'anatomia ed i recettori nervosi del maschio sono i medesimi indipendentemente dal proprio orientamento sessuale e dal sesso dell'eventuale partner.