Apri il menu principale

Rafael Heliodoro Valle

giornalista, diplomatico e storico honduregno

Rafael Heliodoro Valle (Tegucigalpa, 3 luglio 1891[1]Città del Messico, 29 luglio 1959[2]) è stato un giornalista, diplomatico e storico honduregno.

Entrò nel corpo diplomatico honduregno, ricoprendo le cariche di console a Mobile (Stati Uniti, 1914) e poi in Belize (1915).[3] Dedicò la sua vita alla ricerca universitaria, scrivendo 76 libri su vari argomenti.[4]

Nel 1940, vinse il Premio Maria Moors Cabot per la sua opera di diffusione della cultura in America Latina.[5][6] Nel 1948, fu fra i membri fondatori della nuova Accademia Honduregna della Lingua. Dal 1949 al 1956, fu Ambasciatore dell'Honduras presso gli Stati Uniti d'America.[3]

Ricevette postuma l'Ordine dell'Aquila azteca, per ordine del Presidente messicano Adolfo López Mateos, in segno di stima per la passione di Valle per il Paese centroamericano.[7]

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ Romero de Valle, pag. 84.
  2. ^ Romero de Valle, pag. 275.
  3. ^ a b González, pag. 151.
  4. ^ (ES) Grandes hondureños: Rafael Heliodoro Valle, in Heraldo, 9 ottobre 2010. URL consultato il 24 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2011).
  5. ^ Romero de Valle, pag. 97.
  6. ^ (EN) Cabot Prize Winners by Name, 1939-2009 (PDF), Columbia University Graduate School of Journalism. URL consultato il 25 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 30 ottobre 2013).
  7. ^ a b Romero de Valle, pagg. 16-18, 280-281.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN421145857108522922666 · ISNI (EN0000 0001 0891 1157 · LCCN (ENn50066881 · GND (DE118858718 · BNF (FRcb12055568p (data) · BAV ADV11312423 · WorldCat Identities (ENn50-066881