Apri il menu principale

BiografiaModifica

Istitutore, insegnò nel villaggio di Moult, presso Caen, poi a Parigi, nella scuola di rue de Verneuil. Durante l'assedio di Parigi del 1870 si arruolò nella Guardia nazionale, partecipò alle riunioni del club di rue du Pré-aux-Clercs, nel VII arrondissement, e venne eletto al Comitato centrale dei venti arrondissements.

Partecipò alla sollevazione del 18 marzo 1871, occupando il municipio del proprio rione, e il 26 marzo fu eletto al Consiglio della Comune. Fu membro della Commissione istruzione, poi degli esteri e infine della Commissione militare. Propose il decreto sugli ostaggi e la creazione del Comitato di Salute pubblica.

Durante la Settimana di sangue fu arrestato e condannato ai lavori forzati a vita. Tornò a Parigi con l'amnistia del 1880 e si occupò del movimento cooperativo; successivamente s'impiegò nella Prefettura della Senna. È sepolto nel cimitero del Père Lachaise.

BibliografiaModifica

  • Bernard Noël, Dictionnaire de la Commune, II, Paris, Flammarion, 1978

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN37190476 · ISNI (EN0000 0000 7845 9525 · LCCN (ENn2008082734 · GND (DE141396156 · BNF (FRcb14973957w (data) · WorldCat Identities (ENn2008-082734