Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film di Charles Vidor, vedi Rapsodia (film).

La rapsodia è una composizione musicale a un solo movimento, di carattere molto libero e variegato. Il termine è di origine greca ed indicava la presentazione da parte di un rhapsoidos, cantore o narratore, della parte di un poema nel corso di una narrazione epica.

Forma stilisticaModifica

Non segue uno schema fisso, ma si presenta come un insieme di spunti melodici, anche molto diversi tra di loro per ritmo e armonia, che conferisce toni quasi improvvisativi alla composizione. Poiché si presenta come una sequenza di diversi episodi musicali, la rapsodia si presta facilmente ad avere un contesto tematico fisso, i cui molteplici aspetti sono presentati dai brani in essa contenuti. Da questo punto di vista la rapsodia si può considerare simile al poema musicale. Non è inusuale che la rapsodia abbia sfondo, o tema, patriottico.

Inventore di questa forma fu Franz Liszt, che diede ad essa un carattere perlopiù virtuosistico.

Esempi celebriModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85113601 · GND (DE4177981-2
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica