Apri il menu principale

Reginald Claypoole Vanderbilt (New York, 14 gennaio 1880Portsmouth, 4 settembre 1925) era un milionario americano e padre della stilista Gloria Vanderbilt[1].

Indice

BiografiaModifica

Reginald Claypoole Vanderbilt è nato a Staten Island, New York. Era il figlio più giovane di Cornelius Vanderbilt II, e di sua moglie Alice Claypoole Gwynne[2].

Reginald era un nipote di William Henry Vanderbilt e pronipote del commodoro Cornelius Vanderbilt[1]. Ha frequentato la Yale University, ma non si è laureato.

MatrimoniModifica

Primo MatrimonioModifica

Nel 1903[3], Reginald sposò Cathleen Neilson (1885-1927)[4] al Parker Cottage di Newport, Rhode Island[5]. Era la nipote di Frederick Gebhard e la pronipote di Thomas E. Davis, un importante imprenditore immobiliare di New York[6]. Prima del loro divorzio nel 1920[7], la coppia ebbe una figlia[1]:

Secondo MatrimonioModifica

Il 6 marzo 1923[11], sposò Gloria Mercedes Morgan (1904-1965). Ebbero una figlia:

MorteModifica

Morì per cirrosi dovuta all'alcolismo il 4 settembre 1925, nella sua casa di campagna, Sandy Point Farm, a Portsmouth, nel Rhode Island[1][13]. Nel suo testamento, lasciò la maggior parte della sua proprietà alle figlie con un lascito alla moglie, che non doveva superare i $ 1.125.000, la sua casa a New York e Sandy Point Farm[14].

NoteModifica

Altri progettiModifica

  1. ^ a b c d Reginald Vanderbilt Dies Suddenly Today, The Meridien Daily Journal, 4 settembre 1925. URL consultato il 15 marzo 2011.
  2. ^ Mrs. Vanderbilt Sr. Dies In Home At 89. Widow Of Financier, Long Ill. Was A Leader In Brilliant Era Of New York Society, in New York Times, 23 aprile 1934. URL consultato il 21 settembre 2017.
  3. ^ VANDERBILT WEDDING APRIL 15; Reginald Vanderbilt to be Married to Miss Cathleen Neilson in Newport., in The New York Times, 21 marzo 1903. URL consultato il 21 settembre 2017.
  4. ^ Mr. and Mrs. Vanderbilt Elude the Curious by Leaving Their Train at Roxbury Crossing (PDF), in The New York Times, 15 aprile 1903. URL consultato il 6 novembre 2010. (PDF)
  5. ^ Famous Newport Villa May Be Sold for Taxes; R.C. Vanderbilt and Miss Neilson Wed From It, in The New York Times, 30 marzo 1928. URL consultato il 21 settembre 2017.
  6. ^ R.C. VANDERBILT SUED FOR DIVORCE; His Wife, Formerly Cathleen Neilson, Charges Desertion and Asks Custody of Child. SEPARATED SEVERAL YEARS Husband Receives Papers at His Sandy Point Farm, Portsmouth, R.I.--Contest Not Expected., in The New York Times, 19 agosto 1919. URL consultato il 21 settembre 2017.
  7. ^ Final Decree in Vanderbilt Divorce, in The New York Times, 17 aprile 1920. URL consultato il 21 settembre 2017.
  8. ^ a b MRS. M. AROSTEGUI, A VANDERBILT, DIES; Inherited With Mrs. di Cicco Bulk of $7,000,000 Estate of Father, Reginald Vanderbilt, in The New York Times, 1944. URL consultato il 21 settembre 2017.
  9. ^ DIVORCE FOR MRS. LOWMAN; Former Cathleen Vanderbilt Gets Decree in Cuban Court, in The New York Times, 9 giugno 1940. URL consultato il 21 settembre 2017.
  10. ^ MRS. C.V. LOWMAN MARRIED IN HAVANA; Daughter of the Late Reginald Vanderbilt and First Wife Wed to Martin Arostegui, in The New York Times, 10 ottobre 1940. URL consultato il 21 settembre 2017.
  11. ^ Reginald C. Vanderbilt and Gloria Morgan To Wed Tomorrow, Providence News, 5 marzo 1923. URL consultato il 15 marzo 2011.
  12. ^ CUSHING CHILD BAPTIZED.; One of the Sponsors Is Mrs. Vanderbilt -- Vanderbilt Christening Today., in The New York Times, 15 maggio 1924. URL consultato il 21 settembre 2017.
  13. ^ Vanderbilt Dead After Hemorrhage Last Night, The Evening Independent, 4 settembre 1925. URL consultato il 21 agosto 2014.
  14. ^ R.C. VANDERBILT LEFT CHILDREN $6,250,000; RESIDUE TO WIDOW; Her Share May Not Exceed $1,125,000 Plus Town House and Sandy Point Farm. LED BY FATHER'S WISH Does Not Change Disposition of Trust Funds -- One Not Effective Till Mother Dies. SMALL GIFTS TO FRIENDS Family Portraits Willed to Mrs. Cushing -- Present Value of Entire Estate Not Known. R. VANDERBILT LEFT CHILDREN $6,250,000, in The New York Times, 25 settembre 1925. URL consultato il 21 settembre 2017.
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie