Regioni del Mali

Le regioni del Mali sono la suddivisione territoriale di primo livello del Paese e ammontano a 10; ad esse è equiordinato il distretto della capitale, Bamako. Ciascuna regione si articola ulteriormente in circondari, a loro volta suddivisi in comuni (communes).

Regioni del Mali

Nel 2016 sono state istituite due nuove regioni: la regione di Taoudéni, scorporata dalla regione di Timbuctù, e la regione di Ménaka, scorporata dalla regione di Gao. La regione di Ménaka coincide con l'allora circondario omonimo, mentre l'odierno circondario di Ménaka costituisce una suddivisione della suddetta regione.

Le regioni sono numerate originariamente da ovest ad est con numeri romani[1].

ListaModifica

Localizzazione Regione Capoluogo Popolazione
(2009)
Superficie
(Km2)
  Bamako - 1 809 106 252
  Regione di Gao
(Région VII)
Gao 544 120 170 572
  Regione di Kayes
(Région I)
Kayes 1 996 812 119 743
  Regione di Kidal
(Région VIII)
Kidal 67 638 151 430
  Regione di Koulikoro
(Région II)
Koulikoro 2 418 305 95 848
  Regione di Ménaka
(Région X)
Ménaka
  Regione di Mopti
(Région V)
Mopti 2 037 330 79 017
  Regione di Ségou
(Région IV)
Ségou 2 336 255 64 821
  Regione di Sikasso
(Région III)
Sikasso 2 625 919 70 280
  Regione di Taoudénit
(Région IX)
Taoudénit
  Regione di Timbuctù
(Région VI)
Timbuctù 681 691 496 611

Suddivisione precedenteModifica

NoteModifica

  1. ^ Évaluation de la coopération décentralisée franco-malienne La coopération décentralisée franco-malienne, état des lieux, Ministère des Affaires étrangères et européennes (French Ministry of Foreign Affairs)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENn85189246
  Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa