Apri il menu principale

Registro italiano donatori midollo osseo

Il Registro italiano donatori midollo osseo o IBMDR - Italian Bone Marrow Donor Registry in inglese è un registro informatizzato nel quale vengono inseriti i dati relativi a tutti i potenziali donatori di midollo osseo.

Lo scopo del progetto, avviato nel 1989, dal professor Giorgio Reali, l'allora primario del centro trasfusionale dell'ospedale Galliera di Genova, è "reperire cittadini italiani disponibili ad offrire in maniera anonima, volontaria e non retribuita il proprio sangue midollare a favore di pazienti affetti da gravi malattie del sangue."[1]

Al 31 gennaio 2019 risultavano iscritti all'IBMDR 423 008 potenziali donatori, facenti capo a 77 centri donatori e 17 registri regionali.[2]

NoteModifica

  1. ^ Sito ufficiale, su ibmdr.galliera.it. URL consultato il 04-07-2008 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2009).
  2. ^ I numeri al 31 gennaio 2019, su ibmdr.galliera.it. URL consultato il 19 febbraio 2019.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su ibmdr.galliera.it. URL consultato il 3 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2009).
  • Statistiche 2008 [collegamento interrotto], su ibmdr.galliera.it.
  Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet